Downtown Abbey: Su Prime Video una serie tv, premiata con 11 Emmy Awards e 3 Golden Globes, che non dimenticherai facilmente

Non solo un’opera di fantasia di grande successo, ben scritta e ben recitata, ma anche un ritratto realistico dell’Inghilterra dei primi anni del 1900.

Vi consigliamo di guardare Downtown Abbey su Prime Video, una serie televisiva che ha conquistato il pubblico di tutto il mondo e che, nei suoi cinque anni di messa in onda, ha accumulato numerosi riconoscimenti di categoria, tra cui 12 Emmy e 3 Golden Globe.

Nel 2011 è entrata nel Guinness dei primati come la serie più acclamata dalla critica dell’anno e rimane la serie non americana con il maggior numero di nomination agli Emmy nella storia.

Non meno significativa è stata la designazione di Downton Abbey da parte della Writers Guild of America come una delle serie televisive meglio scritte di sempre, grazie all’abilità del suo creatore, l’attore e sceneggiatore Julian Fellowes.

Senza dubbio, la popolarità è stata attribuita anche all’eccellente casting di figure riconoscibili del cinema e della televisione britannica, come Maggie Smith e Jim Carter, e di giovani attori brillanti, come Michelle Dockery e Allen Leech.

A questa serie televisiva si deve anche il lancio delle carriere di Lily James, oggi acclamata protagonista di numerosi film di successo (come Cenerentola e L’ora più buia), e di Pam & Tommy, una serie evento incentrata sulla storia d’amore tra Pamela Anderson e Tommy Lee.

Allora, qual è il soggetto di questa sorprendente serie televisiva?

L’abbazia dei quartieri alti. Guarda il trailer e leggi il riassunto della trama.

Siamo infatti nella tenuta dello Yorkshire del conte e della contessa di Grantham: Downtown Abbey.

Nel corso del romanzo si intrecciano le vicende dei personaggi del piano superiore, ovvero l’aristocratica famiglia Crawley, proprietaria della tenuta, e quelle dei protagonisti del piano inferiore, costituite dalle imprese della servitù.

La storia della serie inizia pochi giorni dopo il 15 aprile 1912, data del disastro del Titanic.

A Downtown Abbey giunge la tragica notizia che il cugino del conte James Crawley e suo figlio Patrick sono morti sul transatlantico condannato.

Poiché gli attuali conti, Robert Crowley e sua moglie Cora, avevano solo tre figlie, la morte del cugino James comporta la perdita del nobile erede sia della proprietà che della considerevole dote aggiuntiva. Questo evento fa disperare la famiglia.

Di conseguenza, il primo erede maschio che ha diritto al lascito è Matthew, un cugino di terzo grado della famiglia, orfano di padre, che esercita la professione di avvocato a Manchester.

I Crawley, in particolare la contessa madre Violet, matriarca della famiglia, sono sconvolti dalla prospettiva che tutti i loro beni vadano a una persona “che lavora”.

Tuttavia, decidono di invitare Matthew per conoscerlo meglio e introdurlo alla vita aristocratica, che il giovane dimostra di disprezzare.

Nel tentativo di preservare la tenuta, cercano anche di organizzare un matrimonio tra lui e Lady Mary Crawley, la ribelle e antagonista figlia maggiore dei conti.

Nel frattempo, i domestici sono preoccupati per il loro futuro: che ne sarebbe del loro lavoro se il nuovo padrone decidesse di non adempiere ai suoi doveri familiari e vendesse la tenuta?

Tuttavia, anche l’equilibrio interno del personale viene alterato.

L’ingresso di John Bates come nuovo valletto personale del conte provoca il caos, poiché Thomas Barrow bramava il posto.

Tom Branson, il nuovo autista, non è in grado di rispettare le norme della casa e sostiene, tra le altre idee contemporanee, il socialismo e la lotta proletaria.

Come al solito, spetterà al maggiordomo capo, l’affidabile Charlie Carson, richiamare tutti all’ordine per garantire il buon funzionamento della tenuta.

In Downtown Abbey, nessuna funzione può essere definita secondaria. Ogni personaggio, voce e relazione genererà colpi di scena e sottotrame coinvolgenti.

Ci sono numerosi episodi a tema e due film. Il secondo episodio, “Downton Abbey II: A New Era”, è uscito di recente nelle sale cinematografiche ed è ora disponibile a noleggio su Amazon Prime Video.

Volete esplorare l’intero universo di Downtown Abbey? Guardatelo su Amazon Prime Video!


Tutte le nostre news anche su Google News: clicca su SEGUICI, e poi sul pulsante con la stella!
SEGUICI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.